La prima consulenza è
GRATUITA

Assicurazione cani: tutelare se stessi ed il proprio amico a quattro zampe

Assicurazione cani: tutelare se stessi ed il proprio amico a quattro zampe

Il rapporto Assalco – Zoomark del 2018 riporta che sarebbero oltre 60 milioni gli animali domestici che oggi vivono nelle nostre famiglie e che il 67% degli italiani ha almeno un pet.

Questi numeri fanno collocare l’Italia al primo posto tra i Paesi europei per il rapporto numero pets/popolazione e al terzo posto a livello mondiale per vocazione pet-friendly. La penisola è valutata positivamente, infatti, anche in termini di accessibilità e servizi. In altre parole, in Italia ci sono tanti pets e gli italiani se ne prendono cura, nella maggior parte dei casi, in modo più che adeguato!

 

Stipulare un’assicurazione, specialmente per i cani, rappresenta senza dubbio una buona prevenzione per evitare spiacevoli inconvenienti non soltanto a se stessi ma anche agli altri.

L’articolo 2052 del Codice Civile indica infatti che i proprietari di qualsiasi animale domestico sono direttamente responsabili dei danni che i loro animali possono provocare a terzi, sia sotto la loro sorveglianza sia in caso di smarrimento. Se si è proprietari di un cane o di qualsiasi altro animale, si può stipulare un’assicurazione su misura che possa coprire eventuali danni. Questo tipo di assicurazione è poi divenuta obbligatoria (3 marzo del 2009) per le razze di cani considerate pericolose o che sono state denunciate per precedenti violenti e quindi inserite nella lista del Ministero della Sanità.

Per evitare inconvenienti quindi, è meglio prevenire piuttosto che curare, ed è per questo che ti indichiamo le due formule di tutela più diffuse di assicurazione: le polizze generiche per danni e le polizze specifiche per animali domestici.

L’assicurazione generica per danni

Serve a coprire danni causati a terzi dal nostro animale. La formula non prevede purtroppo le spese sanitarie per eventuali ferite che l’animale possa subire o danni causati a cose e ad altri animali: in questi casi sarà il proprietario che dovrà risarcire i danni di tasca propria. Per una tutela maggiore che ricopra anche i nostri amici a quattro zampe si può stipulare una polizza di responsabilità civile intestata al capofamiglia, che includa oltre ai componenti della famiglia anche la tutela degli animali domestici e la copertura di danni a cose e ad altri animali.

L’assicurazione specifica per animali domestici

Questo tipo di polizza tutela sia i danni che le spese veterinarie, le cure e anche l’assistenza sostenute per l’animale domestico. Prima di stipulare la polizza è sempre raccomandabile prestare attenzione alle clausole e alle opzioni che prevedono i tipi di trattamenti inclusi, come ad esempio le operazioni di sterilizzazione o le cure dentali, a volte non incluse dalle compagnie. Alcune coperture integrative per gli animali con pedigree prevedono poi il rimborso per le spese di acquisto dell’animale in caso di smarrimento o furto, malattia e decesso a fronte ovviamente di consistenti maggiorazioni delle rate assicurative.

 

Per saperne di più vieni a trovarci al nostro studio a Torre del Greco in Via G.Marconi n.54. Ti aspettiamo!

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *